CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER LE STRUTTURE RICETTIVE LOCALIZZATE NELLE AREE MONTANE

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER LE STRUTTURE RICETTIVE LOCALIZZATE NELLE AREE MONTANE

La Regione Emilia-Romagna intende sostenere le strutture ricettive localizzate nei comuni montani riconoscendo loro un ristoro parziale e una tantum a fronte della perdita di fatturato registrata nei mesi di marzo, aprile e maggio del 2020 a causa dell’interruzione dell’attività causata dalla diffusione del virus Covid 19: i comuni montani individuati per la provincia di Rimini sono Casteldelci, Maiolo, Novafeltria, Pennabilli, Poggio Torriana, San Leo, Sant’Agata Feltria, Talamello e Verucchio

 

Destinatari

Le imprese, aventi qualsiasi forma giuridica, che, al momento della domanda di contributo esercitano, le seguenti attività:

  • gestione di strutture ricettive alberghiere, con esclusivo riferimento alle attività di gestione di alberghi e residenze turistico alberghiere;
  • gestione di strutture ricettive all’aria aperta, con esclusivo riferimento alle attività di gestione di campeggi e villaggi turistici;
  • gestione di strutture ricettive extralberghiere, con esclusivo riferimento alle attività di gestione di ostelli, rifugi alpini, di rifugi escursionistici e di affittacamere.

 

Tipologia del contributo

Una tantum a fondo perduto nella misura massima di € 3.000

 

Scadenza

Le domande di contributo dovranno essere presentate dal 13 ottobre al 27 ottobre 2020.

 

INFORMAZIONI E ASSISTENZA PER LA DOMANDA DI CONTRIBUTO

CNA Credito Mediazione Creditizia: 0541 760292 / 0541 760281 – credito@cnarimini.it

SCHEDA BANDO

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.

CNA Associazione Territoriale di Rimini
Piazza Leopoldo Tosi, 4 - Rimini
CF 91018600402

Powered by SIXTEMA Spa