Saranno oltre una ventina le imprese associate a CNA in lizza per entrare nel circuito delle botteghe storiche del Comune di Rimini e successivamente dei comuni della nostra provincia che istituiranno l’albo provinciale a loro dedicato. 

Un primo passaggio propedeutico per poter partecipare al prossimo bando regionale per la valorizzazione delle produzioni artigianali ed artistiche, con l’obiettivo poi di “riqualificare” i propri locali.

“Si tratta di un’interessante opportunità per chi ha un’attività storica” ha dichiarato Pierpaolo Franchini Presidente di CNA Comune di Rimini “sostenere la rete storica delle botteghe cittadine che da anni svolgono una funzione centrale nella nostra città, permette a CNA di contribuire alla valorizzazione delle cultura e delle tradizioni del territorio”.

Con l’introduzione delle disposizioni previste dalla Not-Tax area, l’iscrizione nell’Albo delle botteghe storiche, si aprono opportunità strategiche per queste imprese.

“Per il Comune di Rimini le botteghe storiche hanno lo stesso valore dei suoi monumenti” ha sottolineato Jamil Sadegholvaad Ass. Attività Economiche del Comune di Rimini “e rappresentano un tratto distintivo della nostra città, sono testimoni della nostra tradizione e della nostra cultura”.

L’Albo Comunale delle Botteghe Storiche è stato istituito nel Comune di Rimini dall’agosto 2008 e per ottenere l’iscrizione è necessario soddisfare tre condizioni principali: lo svolgimento da almeno 50 anni continuativi della stessa attività nello stesso locale e con le stesse caratteristiche originarie; radicamento nel tempo dell’attività, evidenziato da un “collegamento funzionale e strutturale degli arredi con l’attività svolta”; caratteristiche esteriori proprie della “Bottega Storica”: nei locali o nell’area devono essere presenti “elementi di particolare interesse storico, artistico, architettonico e ambientale”, oppure “elementi particolarmente significativi per la tradizione e la cultura del luogo”. Per il Comune di Rimini l’opportunità di candidarsi a “Bottega Stroica” è aperta fino al 10 gennaio 2020.

 

Le imprese in lizza per il Comune di Rimini

PIZZERIA DEL SECOLO GIA’ ISCRITTA E RICONOSCIUTA

EREDI DI BALDUCCI CORRADO E BALDUCCI ROBERTO

SEMPRINI FRATELLI CICLI

FERRAMENTA BIANCHI RIMINI

FRUTTA E VERDURA DI SILVESTRI ALESSANDRO

MODERNO TRAPUNTIFICIO DI MARIA GRAZIA ZANGOLI 

GIOLUPI SRL RISTORANTE GAMBON

BIAGETTI MAURIZIO OSTERIA DA BIAGIO

Richiedi informazioni verrai contattato nel piu’ breve tempo possibile












    INFORMATIVA PRIVACY

    Ai sensi del GDPR 679/19 (REGOLAMENTO EUROPEO) si informa che i Suoi dati vengono raccolti al fine di adempiere, prima della conclusione del contratto, a Sue specifiche richieste. I dati saranno elaborati tramite strumenti manuali, informatici e telematici. Il conferimento dei dati ha natura facoltativa. I dati non saranno oggetto di diffusione, ma potranno essere comunicati alle società del sistema CNA Rimini e messi a conoscenza degli incaricati dello specifico ufficio. La si informa dell’esistenza del suo diritto a chiederci l’accesso ai suoi dati personali, di rettifica, di cancellazione degli stessi, di limitazione del trattamento, dei dati che la riguardano, di opporsi al loro trattamento, alla portabilità dei dati.

    Titolare del trattamento è CNA Associazione Territoriale di Rimini, con sede a Rimini, P.le Tosi 4

    Per prendere visione dell’informativa completa chiedere al titolare del trattamento oppure collegarsi su www.cnarimini.it.

    LIBERATORIA DI AUTORIZZAZIONE PER RIPRESE VIDEO-FOTOGRAFICHE

    Durante l’evento vengono effettuate registrazioni audio video e riprese fotografiche, anche di natura ritrattistica, che riprendono il/la sottoscritto/a. Parte del materiale fotografico e video realizzato dalla società potrà essere pubblicato sui siti web aziendali, sulle piattaforme dedicate al web-streaming dell’evento, su riviste o in ogni altro qualsivoglia supporto destinato alla diffusione ed utilizzato a fini promozionali dell’attività svolta dal Titolare, nonché per finalità di riproduzione dell’evento.

    Il sottoscritto/a è stato/a informato/a sul contenuto dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. Tanto premesso, il sottoscritto/a, come sopra identificato/a,

    autorizza,

    CNA ASSOCIAZIONE TERRITORIALE DI RIMINI, con sede in P.le Tosi 4 – Rimini (RN) alla detenzione del materiale fotografico e video di cui sopra ed alla utilizzazione del medesimo per la relativa pubblicazione sui siti web aziendali, sulle piattaforme dedicate alla web-streaming dell’evento, su riviste o brochures, o depliant, sui social network e in ogni altro qualsivoglia supporto destinato alla diffusione e utilizzato a fini promozionali dell’attività svolta dal Titolare, nonché per finalità di riproduzione dell’evento, senza aver nulla a pretendere o recriminare.

    Tale autorizzazione è subordinata al mantenimento della massima riservatezza circa i propri dati.

    La presente autorizzazione potrà essere revocata in qualunque momento, inviando la revoca per iscritto con raccomandata A/R al Titolare, presso la sede legale come sopra indicata. La revoca avrà effetto a decorrere dalla data di ricezione della raccomandata da parte del Titolare che sarà tenuto ad attestare l’avvenuta rimozione delle immagini oggetto di revoca. Resta inteso che la revoca non avrà alcun effetto rispetto ai trattamenti già effettuati e altrettanto dovrà aversi nel caso in cui la cancellazione/la rimozione dei dati sia diventata impossibile o comunque di difficile realizzazione, come per esempio nel caso di salvataggio effettuato da soggetti terzi sui propri pc o altri supporti e la loro pubblicazione su brochures, o depliant.

    Lo/La scrivente solleva il Titolare da ogni incombenza economica e da ogni responsabilità inerente un uso scorretto del materiale fotografico da parte degli utenti dei siti o, comunque, di terzi; con la presente liberatoria il Titolare viene svincolato da ogni responsabilità diretta o indiretta inerente i danni all’immagine o alla riservatezza che esulino dagli obblighi cui è per legge tenuto.

    Fa divieto al Titolare di utilizzare le immagini raccolte secondo modalità che ne pregiudichino la dignità personale e professionale ed il decoro. La posa delle immagini è da considerarsi effettuata in forma del tutto gratuita.