Nuove imprese: CNA ti paga gli interessi per finanziamenti fino a 25.000€

Nuove imprese: CNA ti paga gli interessi per finanziamenti fino a 25.000€

Perché nasce “Zero interessi”?

La crisi economica ha cambiato in modo determinante il mondo delle Imprese e ha mutato significativamente anche il mondo delle neo attività Avviare un’impresa oggi è sempre più difficile, una delle esigenze principali è data dalla difficoltà di acceso al credito ed a fonti di finanziamento.

CNA Rimini, la più grande Associazione di imprese del territorio, ha deciso di fare la propria parte per far fronte a questa emergenza. Lo ha fatto stanziando un contributo straordinario a supporto delle nuove attività imprenditoriali e professionali per accompagnarle nei primi anni di vita, che sono quelli più delicati e più rischiosi per la loro tenuta.

 

Come funziona?

CNA Rimini paga gli interessi alle nuove imprese che perfezionano un finanziamento bancario fino a una soglia di 25.000 euro per investimenti di inizio attività. Il tasso di interesse viene fissato dalla banca, sulla base del merito creditizio aziendale. CNA Rimini calcola e concede un contributo all’impresa per pagare gli interessi bancari, fino a una soglia massima del 4%. Questo contributo è riservato alle imprese che si associano a CNA Rimini e che scelgono di avvalersi di CNA Romagna Servizi srl per gestire la propria contabilità o per consulenza fiscale in abbonamento. Sono compresi i regimi di contabilità generale, semplificata, non i forfettari. Il contributo sarà concesso fino a esaurimento del plafond stanziato.

Mantenendo tali requisiti, CNA Rimini, alla fine di ogni anno, si impegna a pagare gli interessi all’impresa fino ad una durata massima di 5 anni (60 mesi). Qualora il finanziamento sia superiore a 25.000 euro, sarà comunque possibile beneficiare del contributo di CNA Rimini per gli interessi calcolati fino a tale importo.

 Per capire meglio: due esempi concreti

·       Un’impresa ottiene un finanziamento bancario di 25.000 euro al 4% di interesse, per la durata di 60 mesi. Con “Zero interessi” al termine dell’operazione l’impresa avrà beneficiato di un contributo complessivo massimo di 2.625 euro, suddiviso in 5 rate annuali.

·       Un’impresa ottiene un finanziamento bancario di 20.000 euro al 4% di interesse, per la durata di 36 mesi. Con “Zero interessi” al termine dell’operazione l’impresa avrà beneficiato di un contributo complessivo massimo di 1.257 euro, suddiviso in 3 rate annuali.

L’iniziativa non è un concorso a premio né un’operazione a premio ai sensi del DPR 26/10/2001 n° 430, con esclusione quindi di qualsivoglia promessa e/o assegnazione di premio in correlazione o meno, al mero acquisto di beni o di servizi.


Chi può richiedere il contributo?

Il contributo è rivolto ad aspiranti imprenditori e nuove imprese in fase di costituzione/avviamento. Sono comprese anche nuove imprese iscritte alla Camera di Commercio da non più di 12 mesi, non associate a CNA Rimini. Ne possono beneficiare anche liberi professionisti e lavoratori atipici.

 

Per quali finanziamenti vale “Zero interessi”?

Il contributo è riservato a finanziamenti bancari a medio lungo termine finalizzati a investimenti, e cioè: impianti, macchinari, beni strumentali di impresa, hardware, software, tecnologie digitali ecc., con esclusione del leasing sia finanziario che operativo.

Sono comprese le spese accessorie per l’avvio d’impresa, fino a un massimo del 20% dell’investimento effettuato. L’impresa può scegliere liberamente, in base alle sue preferenze, a quale banca rivolgersi.

 

Come viene erogato il contributo?

Il contributo viene erogato una volta all’anno per tutta la durata del finanziamento assunta quale base per il suo calcolo, in rate costanti, sulla base del piano di ammortamento rilasciato dalla banca. Per ricevere il contributo le imprese dovranno presentare annualmente le quietanze della banca, ed essere in regola con il pagamento della quota associativa e dei servizi di CNA. Verificata la regolarità della documentazione presentata, CNA Rimini emetterà apposita ricevuta all’impresa e rimborserà la rata del contributo straordinario tramite bonifico bancario.

 

Posso decidere di interrompere l’accordo con CNA?

Il progetto “Zero interessi” è pensato come una forma di sostegno continuativo e di supporto mirato. Per questo CNA Rimini si impegna a supportare l’impresa per la durata del finanziamento ottenuto, per una durata massima di ben 5 anni. Se, per qualche motivo, l’impresa deciderà di interrompere il legame associativo e/o l’adesione ai servizi di CNA Rimini, sarà certamente libera di farlo ma dovrà restituire integralmente il contributo nel frattempo ricevuto da CNA, a semplice richiesta scritta di questa. Il contributo così restituito sarà destinato a incrementare il fondo dedicato, che potrà così supportare altre nuove imprese.

 

Come viene finanziato “Zero interessi”?

Con gli accantonamenti che in questi ultimi anni CNA Rimini ha destinato al sostegno di chi vuole fare impresa. Entrare a far parte di un’Associazione significa poter beneficiare della lungimiranza di chi ne ha fatto parte prima di noi e, in prospettiva, poter dare un contributo per migliorare la qualità della vita, non solo economica, del nostro territorio.

 

Come fare per avere maggiori informazioni

Per valutare il proprio caso specifico e capire meglio se questo progetto possa essere di interesse è possibile rivolgersi ai consulenti di CNA Rimini, in particolare agli uffici Creaimpresa presenti in tutto il territorio provinciale.

Per trovare l’ufficio più vicino consultare www.cnarimini.it. Potrà essere l’occasione per conoscere anche altre soluzioni interessanti per la propria impresa.

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.

CNA Associazione Territoriale di Rimini
Piazza Leopoldo Tosi, 4 - Rimini
CF 91018600402

Powered by SIXTEMA Spa